Roberto Pizzale
Psicologo e Psicoterapeuta – Specialista in Psicoterapia Cognitivo Neuropsicologica
Socio SINEPSIP – Società Italiana di Neuropsicopatologia

Psicoterapeuta e consulente clinico – Studio SLOP Pavia (C.so Cavour 5, 27100 Pavia)
Libero professionista presso SERIANA 2000 – interventi in collaborazione con i Servizi per la tutela della salute mentale

 

Mi occupo prevalentemente di psicoterapia e interventi clinici al domicilio. Per quanto concerne l’attività psicoterapeutica, svolgo colloqui di orientamento clinico e percorsi psicoterapeutici sia con adolescenti sia con pazienti in età adulta. Nel contesto dell’attività clinica, oltre allo strumento del colloquio terapeutico mi avvalgo anche, laddove se ne ravvisi il bisogno, di materiale testistico, in particolare strumenti psicodiagnostici atti a valutare il profilo di personalità. L’utilizzo di tali strumenti si inscrive in una prassi clinica a orientamento ermeneutico-fenomenologico, ed è pertanto funzionale a favorire il processo di disvelamento esperienziale e di progressiva esplicitazione di sé.

Per quanto riguarda, invece, l’ambito educativo, collaboro con cooperative e fondazioni impegnate nell’erogazione di servizi educativo-abilitativi a domicilio. In particolare, attuo interventi di valutazione clinica con giovani pazienti affetti da severi quadri psicopatologici (psicosi, ossessività, spettro dell’autismo, disturbi della condotta), spendendo le competenze acquisite anche nel contesto di intervisioni e condivisioni di équipe inter-professionali (con colleghi e colleghe appartenenti a differenti categorie professionali: Psicologia e Psicoterapia, Psichiatria, Infermieristica, Riabilitazione Psichiatrica, Educatori/Educatrici Professionali).

Negli scorsi anni ho fatto esperienza in strutture private accreditate nei campi della riabilitazione psichiatrica e del trattamento di tossicodipendenze e psicopatologie di personalità. Inoltre, agli inizi del mio percorso professionale ho avuto modo di seguire, come assistente prima e nelle vesti di clinico poi, bambini e adolescenti con disturbi dell’apprendimento, disabilità intellettiva e altri disturbi del neurosviluppo, curando in particolare il rapporto con la famiglia intesa come contesto clinicamente e affettivamente significativo. In virtù di tali esperienze, nella presa in carico di minori mi occupo anche di supporto terapeutico alle famiglie, impostando colloqui e confronti strutturati orientati a rinforzare la cooperazione interpretativa, individuare precocemente eventuali situazioni di rischio e definire in tempi utili gli obiettivi dell’intervento.