TEMA: Psicoterapia

La psicoterapia fenomenologica si avvale di un metodo che è, al tempo stesso, centrato sulla persona e aperto al dialogo con altri specialisti della disciplina, quali che siano i loro orientamenti teorici e pratici. Non è cosa facile mettere a tema il senso di una professione che chiede di coniugare: (1) riguardo per l’individualità del paziente, (2) dialogo con i risultati della ricerca scientifica e (3) consapevolezza del contesto deontologico e sanitario entro il quale il professionista si trova ad agire; ancora una volta, sono le piccole esperienze quotidiane a contenere il segreto delle più acute filosofie. La fenomenologia ambisce a riscoprire questa comunione di senso – tra sviste e piaceri della gente e lezioni sui massimi sistemi -, per dare alla terapia un profilo vitale, sensibile e costantemente curioso.

TEMA: Genitori-Figli

L’adolescente mette a dura prova la flessibilità cognitiva dell’adulto e le sue (ormai troppo) direzionate capacità di immaginazione: vive in uno sconfinato campo di possibilità, l’adolescente, un’esperienza in cui “conseguenze razionali”,  pianificazione del futuro e “valorizzazione del presente” sono concetti privi di vita, sconnessi dal suo sentire quotidiano. Come distinguere una grave problematica psicologica o psichiatrica da un’ansia genitoriale connessa a una transitoria difficoltà esistenziale? Quando occorre prendere in carico l’adolescente o indirizzarlo verso un preciso percorso di cura, e quando invece la consulenza psicoterapeutica può essere occasione per dare alla famiglia una nuova prospettiva di senso sul malessere che si sta manifestando? Sostanze, relazioni, videogiochi ed esperienze sessuali: la clinica dell’adolescenza parte dalla riscoperta di una semantica giovane, e dai significati che caratterizzano questa incerta e famelica età dell’esistenza.

TEMA: Personalità

La valutazione della personalità è spesso affidata ai soli test, come se i significati di una vita si potessero dedurre da un intreccio sufficientemente controllato di variabili (sic!). Altrettanto spesso, però, si considera la testistica come un ammasso di strumenti freddi e privi di risorse cliniche e terapeutiche. E invece alcuni test di personalità, se somministrati nel contesto di una consulenza specialistica, possono offrire importanti spunti per approfondimenti futuri, indicazioni strategiche ma anche nuove e inaspettate consapevolezze su di sé.